giovedì 4 gennaio 2018

IL PRINCIPE PRIGIONIERO - 1° TAPPA READ ALONG E GIVEAWAY - PROLOGO

Buongiorno! Come vi avevo anticipato la settimana scorsa da oggi inizia la lettura (per alcuni la rilettura) de Il Principe Prigioniero. Sapete che io non amo le riletture ma non potevo non fare questa, così oggi vi parlerò del prologo del Principe Prigioniero!

Nel frattempo Triskell ci ha ufficialmente annunciato il titolo del secondo capitolo della serie che sarà LA MOSSA DEL PRINCIPE. Ora, io sto morendo dalla curiosità di conoscere la cover perchè questo titolo è perfetto! Ma è meglio se mi calmo dopo questo annuncio e torno a parlare del primo libro.


PRESENTAZIONE

In occasione dell’uscita del secondo volume della saga Captive Prince, la pagina FB dedicata, Captive Prince Italia, in collaborazione con il gruppo Captive Prince- Italian readers, sotto l’egida della Triskell Edizionia partire dal 4 gennaio ha organizzato la lettura di gruppo (Read Along) de Il Principe Prigioniero, partecipando alla quale si potrà concorrere al Giveaway del secondo volume digitale della saga, edito sempre dalla Triskell.

Il Read Along sarà presentato e commentato sia nella pagina che nel gruppo con la collaborazione di questo blog e di altri sette blog amici.

Partecipare al Giveaway è facilissimo e divertente. 
  • Mettere il like alla pagina e fare parte del gruppo, comunicando alle admin l’intenzione di partecipare all’iniziativa.
  • Pubblicare nel gruppo o inviare tramite messaggio privato alla pagina una citazione tratta dai cap presi in considerazione per ogni tappa della Read Along corredata da un’immagine che può essere elaborata da voi, stile “aesthetics”, oppure da una delle tantissime fan art su Captive Prince che devono però riportare i credits dell’artista.

Esempio di citazione + immagine stile "aesthetics" (immagine presa dalla pagina Captive Prince Italia)
Era facile amare un principe tutto dorato se non dovevi guardarlo strappare le ali alle farfalle. Seduto dritto sulla sella, apparentemente senza sforzo, aveva un portamento impeccabilye, quando non ammazzava il cavallo.
O
Immagine: aestethic work by JocastA - fonte Pinterest



Esempio di citazione + immagine fan art con credit artista
«La vostra vita sarebbe molto più facile se smetteste di provocarlo,» osservò Damen.La voce con cui Laurent rispose fu, questa volta, fredda e tagliente. «Ti ho detto di stare zitto.»
Immagine: pbs.twimg.com

  • Per ogni tappa si possono proporre fino a tre citazioni corredate da immagine per ogni partecipante e si possono presentare citazioni uguali ma corredate da immagini diverse. Le citazioni devono essere tratte dall’edizione ITALIANA del Principe Prigioniero e si ha tempo per postarle da quando viene pubblicata una tappa fino al giorno prima della publicazione di quella successiva. 
  • Tutte le immagini con le citazioni verranno premiate con la pubblicazione nella pagina sotto forma di post, col riferimento dell’ autore e dei credits.
  • Ogni settimanail Blog che ha presentato la tappa sceglierà tra tutte le citazioni-immagini proposte nella sua tappa le DUE che gli sono piaciute di più. Queste passeranno il turno.
  • Per vincere il Giveaway è obbligatorio partecipare almeno a cinque tappe di RA.
  • Tra tutte le finaliste di tutte le settimane, a fine Read Along verrà scelta la citazione- immagine vincitrice a cui sarà assegnato in premio il libro digitale.
  • Questa prima tappa, dato che siamo all'inizio, serve per presentare il Read Along e per introdurre il Giveaway. Ecco perchè il prologo non fa testo per la partecipazione al Giveaway, ma nulla vi vieta di fare citazione+immagine anche solo per iniziare, in pagina saranno comunque pubblicate! 

PRIMA TAPPA - PROLOGO

E ora iniziamo con questa prima tappa. Il PROLOGO. Il libro inizia con l'utilissima, bellissima e fondamentale mappa. Tutti i libri a mio avviso dovrebbero avere la mappa, non trovate??? L'ho ammirata per 10 minuti buoni e poi finalmente ho iniziato il libro.
Tornare tra queste pagine mi dà una sensazione strana, in questi mesi mi sono immedesimata in Damen tanto da diventare DamenA (anche perchè la mia socia LaurentA continua a dirmi che sono baka tonta come lui....) e rileggere questo prologo, dove vediamo Damen per la prima volta, mi fa uno strano effetto. Mi sembra di notare le cose in modo diverso da prima, noto più particolari, ho più vivide le immagini dei luoghi descritti - ok forse mi sono immedesimata troppo nel protagonista-

Incontriamo per la prima volta Damen, un principe che improvvisamente si ritrova schiavo, incatenato e venduto come un semplice uomo destinato a servire non nel suo regno ma altrove. Damen è un uomo forte, coraggioso e battagliero, è difficile sopraffarlo eppure è stato tradito, è stato fermato, è stato venduto. Non è altro che uno schiavo adesso, misero e infimo che non sa ancora cosa ne sarà della sua sorte, anche se di certo lui non sembra rassegnarsi a questo destino.

Il prologo ci mostra solo Damen, al momento non sappiamo cosa gli sia successo a parte il tradimento per opera del fratello Castor. Intravediamo però anche un altro personaggio temibile e fondamentale, Jocasta. Lei dice testualmente di aver solo scelto tra i due fratelli, dalle sue parole sembra quasi che abbia scelto il male minore, relegando l'altro a una condizione di inferiorità da cui difficilmente riuscirà a uscire. Il libro parte con un Damen sconfitto in procinto di iniziare la sua nuova vita da schiavo. Come continuerà la sua storia? 
«Non hai ancora capito,» disse il guardiano, abbandonando ogni forma di rispetto, «ma capirai. Capirai che quello che dicono nel palazzo, nelle taverne e nelle strade è vero. Sei uno schiavo. Non vali nulla. Il principe Damianos è morto.»
Vi lascio proprio con le ultime righe del capitolo, che esprimono in pieno la situazione attuale di Damen, e vi ricordo che l'8 si parlerà del capitolo 1 sul blog Miraphorando non perdetevi la sua tappa!

CALENDARIO


Buona fortuna e che i Lamen vi assistano!!! 

14 commenti:

  1. Oh, ma nel Prologo c'è quella GranMignottA di Joky!
    Ti è toccato un pezzo molto delicato, il prologo appunto. Rileggerlo è stato molto duro perchè vedere Damen ridotto in catene e tradito è davvero triste. L'ho visto combattere anche quando non poteva vincere e quello che so è che questa è solo la prima prova che dovrà affrontare. Ottimo inizio, Fe <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah la nostra amata QGM! <3
      Il prologo è davvero fondamentale, solo che quando lo leggi la prima volta non ci fai caso. Ma è tutto per Damen, per farci capire la sua terribile situazione attuale.

      Elimina
    2. Ahahaha come morire dal ridere per un commento! 😂

      Elimina
    3. Rita, noi abbiamo ribattezzato Joky così, QuellaGranMignottA, altrimenti detta QGM, sai...per accorciare. Siamo persone semplici.

      Elimina
    4. Certo, noi ci siamo ribattezzate Queens perché dopotutto siamo famiglie reali.

      Elimina
  2. Io ho messo a fuoco tutti i personaggi che erano solo un insieme di nomi alla prima lettura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo dico sempre che le mappe e l'elenco dei personaggi dovrebbero essere obbligatori. Servono.

      Elimina
  3. Meraviglioso il PROLOGO e la tua tappa e ... Concordo! Elenco e mappe talvolta sono davvero basilari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l’ora di continuare col cap. 1!

      Elimina
  4. Allooooooora.
    Che bello rileggere e rincontrare la mia JoJo QGM <3
    Bella presentazione Fe! *high 5* Come hai già detto le mappe sono stupende... e devo ammettere che per la prima volta adesso ho realizzato che quella barchetta in mezzo al mare è la nave che porta Damen a Vere. Starai pensando: e che hai guardato fino ad ora? Bè, se lo sapessi te lo direi XD
    Personalmente, perdo più tempo con le liste che presentano i personaggi che con le mappe... chissà perché poi, neanche li conosco!! Forse è perché tendo a dimenticare i nomi in tre righe nette? ahahah Comunque...
    Ciò che mi ha colpito subito di questo prologo non è stato Damen quanto l'elemento "schiavitù". Non è un argomento facile da affrontare e con facilità si scade nell'assurdo, invece C.S. Pacat ha fatto un lavoro dettagliato e splendido nel descriverla senza bombardarci di informazioni. Vediamo gli schiavi nudi -o quasi- in ginocchio lungo la galleria che percorrono Guion (maledetto) e JoJo (QGM), vediamo Lykaios venire uccisa senza che emetta proteste, vediamo una schiava stupenda servire Damen, e quindi Adrastus, completamente nuda ma il simbolo della schiavitù non è tanto quella nudità quanto i gioielli in oro e la pittura. Cioè: gli unici oggetti e decorazioni che in qualche modo coprono questi essere umani sono in realtà il segno della loro schiavitù. Sta cosa è geniale. Non so te, Fede, e voi ragazze\i, ma m'ha proprio fatto fermare con uno WOW sulle labbra.
    Il libro si intitola "Il Principe Prigioniero" e così nel prologo BIM-BOOM-BAM-TAMBURI ci viene presentato tutto e la storia inizia.
    Guion è un ambasciatore che non riconosce (??) chi ha davanti, Jocasta è un'amante doppiogiochista che fa venire i brividi perfino a Damen che si presenta subito come l'uomo più non sveglio di questo universo. "Non credo alle maldicenze di palazzo sul mio caro fratellastro"... si vabbè tesò, ma mica stai nel paese del politically correct, datte na svegliata! L'ho capito io che te sto a legge da 10 pagine e tu ce stai a campà dentro st'universo, E SU. E DAI E NNAMO. u.u
    Inoltre (scusate le mille mila parole <3 vi voglio bene <3), tutta questa compostezza degli schiavi ha quel tocco appena appena di Sottomissione tipica dello Stile di Vita Alternativo che alla prima lettura mi ha fatto pensare ad un continuo molto BDSM.
    Comunque Adrastus super buuuuuuuuuuu, cioè ha infangato quello che era il suo Re fino a poco prima senza pensarci due volte. Chissà che precedenti ci sono tra Damen e lui, vista la quantità d'odio. Va bè, potrei continuare ma mi fermo che è meglio. :3

    Ci vediamo prestooo :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farfy, tesoro, dovresti scrivere in un blog. Un giorno fonderemo anche quello: Il blog del disagio.

      Elimina
    2. Anche io dimentico i nomi dei personaggi per cui l’elenco mi serve per capire chi soo quando li ritrovo ahahahah
      Per la condizione di schiavo anche io ho notato la pittura sul viso e l’oro che è quasi paradossale ma indentifica la schiavitù, mi è piaciuta molto come cosa. Come dicevo il prologo è davvero fondamentale ma alla prima lettura non ce ne rendiamo conto secondo me!
      Vabbè che Damen non sia proprio sveglio si sa, ma JoJo è proprio una GM eh! Solo Laurent sta al suo passo ma per ora non s’e Visto lui ancora!!
      E puoi commentare quanto vuoi amo i tuoi commenti! <3

      Elimina
  5. Vi ho già detto che siete delle gemme ma ve lo ripeto: siete delle gemme preziose *_*
    A proposito della lista dei personaggi, stavo pensando che la maggior parte delle volte si trova alla conclusione del libro mentre qui è all'inizio; inoltre, mi sono resa conto che la vado volutamente a leggere e rileggere solo per vedere se quelle definizioni sono in qualche modo d'indizio per il finale. Quando leggo divento un po' ansiosa di sapere come andrà a finire e spesso mi vado a leggere l'ultima pagina per tranquillizzarmi, solo che l'ultima pagina (dopo aver letto mezzo libro) il più delle volte non ha senso e quindi naufrago sulla lista personaggi. Sarò strana ma è tutta colpa dello spirito di sopravvivenza XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spesso anche io vado a leggere le ultime pagine cosi riesco a spoilerarmi il mondo perché se lo fai in un secondo volume della serie i personaggi bene o male li sai! Yeah non sei l’unica strana sorella

      Elimina